• 21 Settembre 2022 11:01 PM

Il Debito Pubblico

Gen 12, 2021

Se ne sente spesso parlare in TV, lo trovi nei titoli dei giornali, ne senti parlare alla radio, lo ripetono i politici nelle interviste, amici e parenti lo tirano in mezzo in pranzi e cene; ma sai davvero

COS’È IL DEBITO PUBBLICO E COME FUNZIONA?

Innanzitutto devi sapere che il debito pubblico è l’insieme di tutti i prestiti che lo Stato chiede a terzi (Privati, Banche, Imprese, altri Stati sovrani, ecc), tramite l’emissione di un titolo di debito (BOT, BPT, CTZ, CCT, ecc).

Questi prestiti sono finalizzati a coprire il fabbisogno di cassa di tutti i servizi erogati dallo Stato maggiorato, ovviamente, degli interessi che vengono calcolati sullo stesso debito.

L’Italia a Gennaio 2022, aveva un debito pubblico di circa 2.700 Miliardi di Euro e si stima inoltre che possa raggiungere i 2.800 Miliardi di Euro entro giugno.

L’ ENORME importo sopracitato, è il costo che ha lo Stato, per il suo mantenimento.

Per farti un’idea ti do un altro parametro: a gennaio 2019 il debito ammontava a 2.358 Miliardi di Euro.

L’ulteriore parametro, o Indice, che ti aiuta a comprendere il Debito pubblico e la sua sostenibilità è il PIL.

Il PIL (Prodotto Interno Lordo) è il valore dei prodotti e servizi realizzati all’interno dello Stato in un determinato arco di tempo. Solitamente il PIL ha cadenza annuale.

Esistono 3 diversi modi per calcolare il PIL:

  1. Metodo Della Spesa: l’analisi dei prezzi al consumo, degli investimenti , della spesa pubblica e delle esportazioni nette.
  2. Metodo del Valore Aggiunto: l’analisi dell’aumento del valore di un prodotto o servizio in ogni suo passaggio fino ad arrivare al consumatore.
  3. Metodo Dei Redditi: metodo che prende in esame i fattori di produzione per arrivare al bene finale. Tali fattori sono il Lavoro ed i Capitali finanziari utilizzati.

 

 

Leggi l’articolo completo su: 

https://www.educazionefinanziariacertificata.it/il-debito-pubblico/