• 21 Settembre 2022 3:35 PM

Liquidi Sigaretta Elettronica

Ago 22, 2022

Liquidi Sigaretta Elettronica

La sigaretta elettronica per funzionare necessita chiaramente del liquido da inserirvi all’interno, solitamente dell’atomizzatore. Questo, alimentato dalla batteria, scalda il liquido contenuto al suo interno e lo vaporizza attraverso il beccuccio. Proprio per questo è giusto dire che i liquidi sigaretta elettronica condizionano e influenzano l’esperienza di svapo. Solitamente questi liquidi contengono glicerolo, glicole propilenico, nicotina (in quantità variabile anche assente), aromi e acqua. Nello specifico: Il glicerolo o glicerina è un liquido viscoso e incolore, componente fondamentale dei trigliceridi, è sicuro per l’essere umano. Il glicole propilenico è un composto organico che si presenta in forma liquida, inodore e leggermente dolciastro. Gli aromi sono sostanze di originale naturale o artificiale, che nelle sigarette elettroniche servono a dare un certo sapore ad ogni “tiro”. Ne esistono tantissimi gusti per soddisfare le esigenze di tutti: aromi tabaccosi, speziati, balsamici, dolci e fruttati. Non è raro infatti poter svapare liquidi biscottosi, ovvero al gusto di biscotto oppure alla torta di limone. La possibilità infatti di scegliere l’aromadecretato il successo dei liquidi per sigaretta elettronica.

Fattori che influenzano la scelta del liquido sono il gusto personale, il dispositivo utilizzato e la quantità di nicotina (che a volte può essere zero). Chi usa la sigaretta elettronica ha una scelta da fare sia per quanto riguarda l’hardware, quindi il dispositivo da utilizzare, sia per il liquido da svapare. Generalmente i fattori più determinanti nella scelta del liquido sono:

Resa aromatica: sostanzialmente il gusto dell’aroma del liquido una volta inalato. Sicuramente il fattore più soggettivo e personale nella scelta dell’aroma e del liquido. Alcuni dei migliori liquidi aromatici sono i liquidi vaporart famosi infatti per esser disponibili in migliaia di gusti e formati, si possono infatti trovare sia nel formato da 10 ml già pronto, sia nel formato da 20, 40 e 60 ml da diluire.

Hit anche detto colpo in gola. La percezione del fumo che passa nella laringe durante l’inspirazione e che appunto “colpisce” la gola. Questa sensazione è avvertita a causa della nicotina, ma può essere del tutto normale non essendo appunto abituati.

Vaporosità: determinata dalla quantità di vapore generato dalla vaporizzazione del liquido, e dalla sua densità a volte più leggero, altre volte più corposo e denso il tutto dato dalle proporzioni di glicole propilenico e glicerolo contenuti all’interno del liquido.

Calore, la temperatura del vapore che viene inalato dopo la vaporizzazione. C’è chi preferisce un vapore denso e molto caldo e chi leggermente più tiepido. Ecco perchè vi sono sigarette elettroniche che permettono di regolare la temperatura nonché della potenza in uso.

Abbiamo ormai la possibilità di scegliere tra i migliori liquidi, questo permette a molte persone di iniziare il processo di cessazione di dipendenza dal fumo tradizionale. Ecco perchè ormai lo svapo è fortemente regolamentato in Italia ed i liquidi per sigaretta elettronica devono sempre essere analizzati prima di essere commercializzati in Italia. Tutto questo funge da garanzia per il consumatore. In tal maniera infatti, si garantisce che i liquidi vengano prodotti secondo alti standard qualitativi e con l’utilizzo di materie prime atte al consumo tramite vaporizzatori personali (altro nome per le sigarette elettroniche). Se sei uno svapatore dovresti infatti conoscere i liquidi prima di utilizzarli, rivolgersi sempre a rivenditori autorizzati farà in modo da non avere sorprese. Tutti i rivenditori autorizzati di liquidi per sigaretta elettronica sono infatti altamente controllati e possono vendere solo prodotti certificati.Ora che hai appreso tutte queste informazioni potrai scegliere in maniera più semplice, consapevole e veloce il tuo liquido preferito. Buono Svapo!