Esteri

Texas, ecco Inspiration Island: il primo parco acquatico per bambini disabili

scritto da Repubblica
Questo post è stato pubblicato da questo sito

noi compriamo auto

“UN PAESE delle meraviglie” lo ha definito il suo proprietario, Goldon Hartman, nel giorno dell’apertura. E forse non ha tutti i torti. Il Morgan’s Inspiration Island, a Sant Antoni in Texas, è infatti il primo parco gioco acquatico dell’inclusione: concepito per chi ha disabilità cognitive o fisiche, ma accessibile a tutti.

A ispirare Haltamn, già proprietario del Morgan’s Wonderland, è stata la figlia disabile di 23 anni. L’esperienza maturata nell’ambito familiare lo ha aiutato a immaginare un luogo in cui persone con diversi tipi di disabilità possono giocare fianco a fianco. Lo scopo dichiarato infatti è quello di “offrire uno spazio sicuro, bello e pulito senza barriere fisiche o economiche che possano impedire il divertimento”. Perché, come ricorda il portavoce di Ispiration Island Bob McCullough, “le persone con problemi fisici o cognitivi possono fare tanto quanto gli altri

Texas, Inspiration Island: il primo parco acquatico pensato per i bambini con disabilitàNel parco tutto è stato studiato nel minimo dettaglio. Per la realizzazione delle aree e delle attrazioni Haltaman si è avvalso del consiglio di consulenti, medici, terapeuti e genitori. Tra i giochi ci sono piscine attrezzate con zampilli d’acqua, cannoni, geyser, tende di pioggia e un percorso ‘tortuoso’ da affrontare su un battello. Inoltre, anche se gli accessi al parco sono limitati, all’interno vi sono delle aree più silenziose e tranquille create per chi non ama molto il rumore o ha bisogno di prendersi una pausa dal caos.

Per i bimbi in sedia a rotelle la soluzione è semplice: il parco mette a disposizione, in via del tutto gratuita, delle carrozzine impermeabili, realizzate in collaborazione con i ricercatori della Pittsburgh University. Tra i modelli proposti, la novità è la ‘PneuChair’: una carrozzina che si aziona usando l’aria compressa anziché le tradizionali batterie. Fattore che la rende più economica e più veloce da ricaricare. Con l’aria compressa, infatti, bastano solo 10 minuti rispetto alle ore richieste dalle batterie.
 

Texas, ecco Inspiration Island: il primo parco acquatico per bambini disabili